A quanto posso affittare il mio appartamento a Brescia

A quanto posso affittare il mio appartamento a Brescia?

A quanto posso affittare il mio appartamento a Brescia?” è una delle prime domande che dovresti porti prima di mettere in affitto i tuo immobile.

Probabilmente starai pensando “Carlo che banalità mi stai dicendo, è ovvio che prima di affittarlo decido il canone!”

Se anche tu la pensi così allora questo è l’articolo che fa al caso tuo e nel quale tratterò i seguenti argomenti:

  • I metodi più utilizzati dai proprietari per decidere il canone di affitto
  • I principali problemi di ciascun metodo
  • Perché i portali immobiliari non sono la soluzione?
  • Quanto può costarti sbagliare il canone?
  • Come definire il canone corretto a Brescia nel 2022?

 

I metodi più utilizzati dai proprietari per decidere il canone d’affitto.

Di seguito ti elenco i metodi più diffusi tra i proprietari Bresciani per decidere il canone a cui affittare:

  1. tengo lo stesso canone del contratto precedente
  2. guardo i portali immobiliari
  3. chiedo all’agenzia immobiliare

I principali problemi di ciascun metodo

  1. Utilizzare lo stesso canone del contratto precedente significa dare per scontato che nel corso degli anni gli affitti non subiscono variazioni. Solo a titolo di esempio in alcuni appartamenti il canone è aumentato di oltre il 15% negli ultimi 4 anni
  2. Guardare i canoni dai portali immobiliari può fornirti sicuramente un’indicazione ma spesso ti porta fuori strada. Questo argomento lo approfondisco nel paragrafo successivo.
  3. Chiedere all’agenzia immobiliare può essere un’altra opzione ma spesso anche le agenzie non hanno il polso del mercato delle locazioni in quanto o fanno pochi affitti, e quindi non hanno una valida base statistica, oppure non hanno un sistema di analisi dati.

  Adesso starai pensando “Quindi secondo te non c’è soluzione?” La soluzione c’è e te ne parlo nei prossimi paragrafi ma prima voglio approfondire il tema dei portali immobiliari.  

Perché i portali immobiliari non sono la soluzione?

Senza troppi giri di parole i portali immobiliari sono solamente una vetrina sulla quale tutti possono pubblicare. Tra gli annunci di immobili simili al tuo ci saranno:

  • annunci di privati che si basano sul canone precedente
  • annunci di agenzie che affittano qualche decina di appartamenti all’anno (pochi per avere il polso del mercato)
  • annunci di privati che non conoscono il mercato
  • annunci di agenzie che si basano sul canone precedente
  • annunci di agenzie che conoscono il mercato
  • annunci di privati che conoscono il mercato

Come puoi ben capire diventa difficile ottenere dei valori attendibili e capire a quanto puoi affittare il tuo appartamento a Brescia.

Quanto può costarti sbagliare il canone?

Se lo sbagli in eccesso rischi di avere dei mancati incassi dati dai periodi di sfitto tra una locazione e l’altra ma se lo sbagli in difetto rischi ugualmente di perdere molti euro ogni mese. Ecco un esempio reale di un cliente che si è rivolto a noi dopo aver ricevuto la disdetta dall’inquilino.

  • canone percepito dal vecchio inquilino: 400 Euro/mese
  • Il vecchio contratto è stato firmato 3 anni fa tramite un’agenzia

Secondo la nostra valutazione il canone attuale per questo appartamento è di 520 Euro/mese e 3 anni fa doveva essere affittato almeno a 450 Euro/mese

Quanto ha perso il proprietario nel contratto precedente?

50 Euro x 12 mesi x 3 anni= 1800 Euro 1800 Euro è stata la perdita negli ultimi 3 anni Immaginando di riaffittarlo adesso alla stessa cifra per altri 3 anni avrebbe perso altri 4320 Euro! Lo so che sembra assurdo ma di situazioni come queste ne abbiamo viste parecchie negli ultimi anni.

 

Come definire il canone corretto a Brescia nel 2022?

Il metodo che puoi utilizzare è quello di identificare un’agenzia o una società di gestione delle locazioni con almeno 7/8 anni di operatività nel settore e farti mostrare le statistiche dei loro affitti realmente conclusi.

  • Se non affittano almeno un centinaio di immobili in un anno cerca un’altra agenzia, significa che non sono realmente focalizzati.
  • Se non tengono una statistica dei canoni medi ordinata per anno e per tipologia di immobile cerca un’altra agenzia in quanto non sapranno darti una valutazione reale di mercato.
  • Se rispettano i primi due requisiti allora richiedi una valutazione e con tutta probabilità potrai affittare il tuo immobile al suo reale canone di mercato evitando di perdere soldi ogni mese.

Se vuoi capire a quanto puoi affittare il tuo appartamento a Brescia clicca su questo  link   https://bit.ly/3KgWr2z    

 

A presto

Carlo Apostoli

Imprenditore | Co-Founder @affittibrescia @prontoperl’affitto  @bresciaStanze @proprietarioalsicuro | Agente immobiliare | Blogger immobiliare

I miei contatti:

https://www.linkedin.com/in/carloapostoli/

https://www.carloapostoli.it

Ecco il link per iscriverti alla nostra newsletter e rimanere sempre aggiornato sulle novità dell’affitto. ISCRIVIMI ALLA NEWS LETTER      

affitti brescia, affittibrescia, affitto, agente, apostoli carlo, arredo, brescia stanze, bresciastanze, carlo apostoli, carloapostoli, co-living, contratto concordato, immobiliare, lavoratori fuori sede, locazione, manutenzioni, pronto per l'affitto, proprietario al sicuro, proprietarioalsicuro, stanze, stanze a brescia, studentati, studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mi trovi anche su:         

Puoi leggere i miei articoli sul blog: proprietarioalsicuro.com

Puoi guardare i miei video su Youtube